Italiani a tavola solo se c'è il Wi-Fi


Di: BreldoItalia Engineering Wireless | Data: 25 Aprile 2017

Riuscireste a fare a meno del Wi-Fi ? Assolutamente no. Così ha risposto l'83% del campione di italiani fra i 18 ed i 60 anni intervistato dal portale Facile.it per un sondaggio svolto nei primi giorni di aprile e che, soprattutto alla vigilia dei ponti e vacanze, ha fatto luce su aspetti molto curiosi.

Il primo senza dubbio ci rivela che oggi è il servizio Wi-Fi a dettare le scelte del tempo libero degli italiani: un milione va al ristorante solo se c'è la connessione e c'è già chi pensa a non poterne fare a meno nemmeno in aereo. Infatti il 62% di chi ha risposto sarebbe a favore del Wi-Fi mentre è fra le nuvole. I più ostili al non rinunciare alla connessione nemmeno in aereo sono gli uomini (66,8%), mentre fra le donne si tende ancora il partito di chi vuole cellullari e tablet senza Wi-Fi mentre si è in volo (53,2%).

Secondo i dati del sondaggio, la presenza o meno del Wi-Fi diventa anche elemento fondante nelle scelte legate al dove fare le proprie vacanze. Un rispondente su tre dichiara di decidere se soggiornare o meno in un hotel in base al fatto che questo abbia o meno la connessione Wi-Fi per gli ospiti; lo stesso principio vale anche per la ricettività non professionale visto che anche le case per le vacanze, si legge ancora scorrendo i numeri, sono appetibili al 31,7% dai vacanzieri solo se offrono il Wi-Fi, meglio se gratuito.

Il Wi-Fi influenza ormai ogni aspetto della nostra quotidianità, anche a scapito della socializzazione e, forse, il dato più eclatante emerso dal sondaggio è che diventa oggetto di valutazione persino nella scelta del ristorante. Il 5,6% dei rispondenti, si siede solo ai tavoli di locali wi-fi connected, la percentuale sale addirittura all'8,5% per il campione femminile; anni dietro si andava a cena fuori solo per chiacchierare.

Articoli Recenti